manuale faidate manuale faidate 1-6-2017
manuale faidate

Manuale FaiDaTe

Muratore

La struttura del tetto

tipologie e la capriata in legno

Struttura portante tetto

Le strutture che sostengono le coperture degli edifici sono realizzate con i più disparati materiali e tecniche. Vediamo insieme i più diffusi.

volta botte in pietra

I materiali:

  • Legno e legno lamellare
  • Calcestruzzo armato CLS
  • Acciaio
  • Pietra (es. trulli) e laterizi

Tecniche:

  • Orditura di travi in legno e/o legno lamellare
  • Solaio travetti e pignatte gettati in opera
  • Elementi prefabbricati
  • Travi e strutture in acciaio
  • Volte in mattoni o pietra

La capriata

Una tradizionale forma di costruzione del tetto è quella attraverso l'utilizzo di capriate. Le travi poste in questo modo permettono di far coprire una luce (distanza) maggiore al tetto senza utilizzare punti di appoggio intermedi.

Oggi sono poste in opera anche strutture a capriata di notevole lunghezza, in questi casi viene impiegato il legno lamellare.

Le parti che compongono una capriata hanno nomi specifici, ognuna ricopre una funzione specifica.

Capriata legno tetto
  1. Catena, sezione tesa, a volte può essere realizzata con tirati in metallo

  2. Monaco, elemento verticale su cui poggia la trave di colmo del tetto

  3. Saetta, irrigidisce la struttura della capriata

  4. Puntone, trave inclinata su cui si fissano gli arcarecci.

  5. Arcarecci, travetti che uniscono le capriate

  6. Pannello o Perline, crea la base d'appoggio al pacchetto di copertura soprastante.

5.0

ranked 5/5

Condividi la tua esperienza