manuale faidate manuale faidate 1-6-2017
manuale faidate

Manuale FaiDaTe

Muratore

Linoleum

posa e preparazione materiali necessari alla posa

materiale occorrente

Linoleum Colla specifica e nastro biadesivo

strumenti

Spatola dentata cutter metro forbici e mazzuolo

Ricoprire i pavimenti

posa linoleum
  1. Sarà anzitutto necessario preparare il pavimento: dovrà essere lavato con detersivi adatti a togliere la sporcizia e accuratamente risciacquato. Dovranno essere stuccate le crepe e irregolarità.

    Si dovrà poi pianificare la posa delle strisce o quadrotti. Le giunture dovranno essere perpendicolari alle finestre per renderle meno visibili

  2. Preventivare i ritagli nelle rientranze e nelle zone dove non possono essere utilizzati i fogli interi; il linoleum deve esser tagliato con una lama molto affilata, preferibilmente con un cutter il taglio va eseguito su tavolette di legno cosi da non strisciare la lama sul pavimento.

  3. Per quanto riguarda la posa nelle rientranze bisognerà praticare dei tagli e verificarne la correttezza prima di incollare.

  4. E' opportuno spalmare il mastice a un' estremità del pavimento, nella zona di fissaggio del primo strato di linoleum, per una larghezza di almeno 40-50 cm, utilizzando una spatola dentata.

  5. Appoggiare il linoleum e srotolare la striscia fino al limite dell'incollatura facendo molta attenzione alle fessure tra una striscia e l'altra.

Sovrapposizioni

Dove vi fossero delle sovrapposizioni sarà necessario rifilare sovrapponendo i due lembi per farli coincidere perfettamente.

fred walton linoleum

Storia del linoleum

Il linoleum è il primo pavimento resiliente (adattabile) e fu inventato e brevettato in Inghilterra nel 1863 da Fred Walton.

Originariamente era costituito da olio di lino, farina di legno, farina di sughero e pigmenti che venivano lavorati e successivamente calandrati su un tessuto di juta naturale.

5.0

ranked 5/5

Condividi la tua esperienza