Educazione del gatto

come educare il proprio felino

è bene sgridare il proprio gatto dopo ogni sua marachella

Il gatto è un animale pulito (si lava da solo), fin dal primo escreto non leccato dalla mamma, è solito sporcare nell'apposita lettiera e ha proprie regole di vita.

L'educazione del proprio animale consiste, allora, nel non permettergli di fare cose reputate intollerabili dal padrone.

Arrampicarsi sulle tende, mangiare sul tavolo, dormire nel letto,... Per fare ciò è opportuno sgridare e/o sculacciare l'animale subito dopo l'atto compiuto (farlo dopo qualche ora non avrebbe senso in quanto il gatto non capirebbe il motivo della sgridata).

Basta lasciar correre una volta per dover ricominciare da capo. Il piccolo amico peloso capisce quello che il padrone vuole da lui, non compirà più quell'azione in sua presenza... ma lo farà non appena lui se ne sarà andato.

il gatto necessità dell'attenzione del suo padrone

Richiama l'attenzione

A volte può capitare che il gatto compia appositamente dei "dispetti", per attirare l'attenzione del padrone.

In questo caso vuol dire che si sente trascurato, bisognerebbe dedicargli più attenzioni.

Gatto

Giochi per il gatto

Gatto

Gatto o gatta?

Gatto

Lettiera per gatto

Gatto

Pericoli domestici per il gatto

Gatto

Come calcolare l'età del gatto

Gatto

Decalogo del gatto

hometrustworld

Condividi la tua esperienza