Territorialità e caccia

Il gatto cattura tre roditori al giorno

gatto alle prese con un piccolo roditore

In passato si pensava che dando meno cibo ai gatti questi avrebbero catturato più prede, in realtà questo porta ad un amento del territorio di caccia, allontanandoli dalla zona che si vorrebbe far loro presidiare.

L'istinto della caccia è indipendente dal desiderio di mangiare ed è sempre presente nel gatto.

territorio

Il territorio di ogni gatto è divisibile in una "dimora primaria", dove l'animale magia, dorme, riposa e partorisce e una "dimora secondaria", marchiata con le ghiandole anali, che rappresenta il territorio sessuale.

Nel maschio tale dimora può raggiungere i 60 ettari, mentre nella femmina circa 6. I territori di caccia sono sovrapponibili, ma se un gatto invade una dimora primaria altrui lo scontro è assicurato.

chat aux prises avec un petit rongeur

I cuccioli difesi anche dalle zie

La convivenza a stretto contatto porta le femmine a entrare in estro più o meno nello stesso periodo, ciò permette un allevamento contemporaneo dei cuccioli, che vengono allattati e protetti, oltre che dalla madre, anche dalle "zie" che possono diventare aggressive, specialmente nei confronti dei maschi che possono anche uccidere i piccoli, se trovati incustoditi, per indurre un nuovo estro.

Gatto

Le mostre feline

Gatto

Il Gatto aristocratico

Gatto

Le colonie di città

Portaombrelli design Luca Perlini

PurplePrice

Portaombrelli design Luca Perlini

Attaccapanni equilibrio design Luca Perlini

PurplePrice

Attaccapanni equilibrio design Luca Perlini

Letto baldacchino design Luca Perlini

PurplePrice

Letto baldacchino design Luca Perlini

Tavolo cave design Luca Perlini

PurplePrice

Tavolo cave design Luca Perlini

Attaccapanni Bitta set design Luca Perlini

PurplePrice

Attaccapanni Bitta design Luca Perlini

Attaccapanni Bitta set design Luca Perlini

PurplePrice

Poltrona Ozio design Luca Perlini

hometrustworld
Portaombrelli design Luca Perlini

Condividi la tua esperienza