Struzzo alla griglia

un gusto “diverso”

Essendo una carne altamente pregiata occorrono piccoli accorgimenti per non rovinarla durante la cottura compromettendone la caratteristica tenerezza. In effetti dà il meglio di sé scottata rapidamente sulla griglia o sulla piastra.

carne struzzo

Alcuni consigli per gustarla al meglio:

  • il taglio consigliato è la coscia tagliata a bocconcini anche se il filetto e la polpa, decisamente costosi, sono i più succulenti; la carne deve essere freschissima, non congelata perché perde parte del suo gusto
  • se il taglio è grosso va tolto dal frigo un'ora prima della cottura e cotta al BBQ, mentre per le bistecche bastano 15 minuti fuori dal frigorifero e pochi minuti sulla griglia
  • evitare di pungere la carne e di servirla al sangue
  • stendere sulla griglia ben calda o meglio su piastre in ghisa per fare in modo che la rapidissima cottura trattenga i succhi all'interno, rendendola molto morbida e dolciastra perché ricca di glicogeno

Come contorno si consiglia radicchio rosso cotto o crudo, la rucola e le radici amare per creare un favoloso contrasto e, come vino, un rosso novello.

Barbecue

Costine di capretto alla griglia

Barbecue

Manzo di Kobe

Barbecue

Agnello al BBQ e le patate Hasselback

Barbecue

Salsiccia al bbq

Barbecue

Ali di pollo alla griglia

Barbecue

La fiorentina

hometrustworld

Condividi la tua esperienza