Tetano

malattie batteriche sintomi e profilassi

cane vaccinazione

Il tetano è una malattia non infettiva e non contagiosa che colpisce anche il cane e si moltiplica all'interno di ferite particolarmente profonde.

Le sue spore si trovano nel terreno o nell'intestino e se le spore stesse raggiungono le ferite non prontamente lavate e disinfettate (con acqua ossigenata) germinano i batteri.

Questi ultimi si moltiplicano e liberano una neurotossina che, tramite i nervi, raggiunge il midollo spinale e provoca contrazioni spastiche. Se sono in grande quantità raggiungono il sistema nervoso centrale.

La sintomatologia è caratterizzata da spasmi muscolari, contrazione dei muscoli facciali, le labbra sono tirate al'indietro, le narici dilatate, la fronte corrugata e le orecchie erette. La saliva corre dalle labbra e c'e difficoltà nel prendere gli alimenti per la masticazione.

Il cane è ansioso ed allarmato e la febbre può raggiungere i 42°C mentre il respiro diventa frequente. Il decorso della malattia è mortale ma se la quantità di tossine non è elevata l'animale può guarire in 2 o 3 settimane.

Il cane deve essere tenuto in un ambiente tranquillo ed al buio. Se L'infezione viene identificata precocemente, molto valido è il siero antitetanico in associazione a miorilassanti ed antibiotici.

La vaccinazione

La vaccinazione è consigliata solo per i cani che vivono in zone a rischio, altrimenti si deve assolutamente pulire ogni ferita con sostanze producenti ossigeno (tipo acqua ossigenata.)

Cane

Leptospirosi

Cane

Tubercolosi

Portaombrelli design Luca Perlini

PurplePrice

Portaombrelli design Luca Perlini

Attaccapanni equilibrio design Luca Perlini

PurplePrice

Attaccapanni equilibrio design Luca Perlini

Letto baldacchino design Luca Perlini

PurplePrice

Letto baldacchino design Luca Perlini

Tavolo cave design Luca Perlini

PurplePrice

Tavolo cave design Luca Perlini

hometrustworld
Portaombrelli design Luca Perlini

Condividi la tua esperienza