Periodo dello svezzamento

malattie della prima fase di vita del cane

cucciolo cane lupo

Dopo il periodo neonatale comincia quello che si definisce periodo di svezzamento che dura da 4 a 12 settimane.

Si attivano i processi di difesa immunitaria propri del cucciolo che si sostituiscono a quelli trasmessi passivamente dalla madre tramite il colostro e inizia il periodo della socializzazione, che lo porta a scoprire l'ambiente e a stabilire nuovi rapporti con l'uomo e i suoi simili. Durante questo periodo si possono notare tare congenite e i principali problemi sono:

  • turbe digestive dovute al cambio di alimentazione che si manifestano con vomito, diarrea e meteorismo

  • dermopatite

  • arresto dello sviluppo muscolare

  • presenza di parassiti

  • alcune malattie virali ( tipo cimurro e tosse dei canili)

  • problemi di socializzazione con l'uomo

  • problemi di socializzazione con i suoi simili

La prevenzione di queste patologie passerà attraverso la realizzazione di un svezzamento graduale, garantendo un apporto minerale corretto, trattando le madri con idoneo vermifugo e predisponendo un piano vaccinale con il proprio veterinario.

Durante la crescita è infatti fondamentale un'alimentazione EQUILIBRATA perché l'apparato scheletrico è; in formazione e lo stesso vale per l'apparato muscolare.

Da tenere ben presente:

  • una carenza di calcio può portare all'osteofibrosi giovanile

  • un eccesso di carne abbassa il calcio nel sangue provocando indebolimento dell'osso

  • un eccesso di calcio porta l'insorgenza di osteocondrosi (zoppia)

  • l'eccesso di vitamina A porta a danni organici e scheletrici (zoppie e sintomi a livello neuro muscolare) purtroppo irreversibili.

Cane

Periodo neonatale

hometrustworld

Condividi la tua esperienza