Manuale FaiDaTe Manuale FaiDaTe 2018-04-05 21:53:33 +0200
manuale faidate

Come debellare le formiche

invasioni fastidiose

Le formiche sono insetti intelligenti che adorano invadere balconi, terrazzi e mobili della dispensa, causando un fastidioso via vai: eppure rimedi contro le formiche ne esistono ed anche naturali.

Non occorre quindi utilizzare veleni nocivi per noi, per le piante, per i nostri animali domestici e per l’ambiente in generale. Per combatterle in modo naturale armiamoci di pazienza, seguiamo per alcuni giorni i percorsi che amano fare nelle nostre abitazioni e poi interveniamo con i rimedi naturali e con i consigli pratici che seguono. Iniziamo così:

  • Puliamo in modo accurato: questo è il primo passo per eliminare le possibili “esche” che le attirano le formiche nella vostra abitazione. È quindi indispensabile pulire accuratamente gli ambienti, eliminando residui di cibo e briciole che potrebbero attirarle. Teniamo quindi sempre ben puliti i pavimenti, le superfici della cucina, i mobili della dispensa ed i balconi. Attenzione anche alle ciotole dei croccantini degli animali domestici: teniamo d’occhio questa zona e puliamola spesso per evitare di favorire il “pellegrinaggio” delle formiche.
  • Usiamo aceto e succo di limone: per pulire gli ambienti preferiti dalle formiche e tenerle lontane, è consigliabile passare sulle superfici lavabili, sulle piastrelle e sui pavimenti un panno imbevuto nell'aceto di vino bianco o nel succo di limone puro. L’odore di questi due prodotti naturali sembra essere molto sgradevole per le formiche.
  • Usiamo la menta: che è una pianta aromatica infestante, semplicissima da coltivare e che emana un aroma poco gradito alle formiche. Facciamo crescere alcune piante di menta piperita nei pressi di porte e finestre, sia in terra che in vaso: in questo modo le scoraggeremo a girare per casa.
  • Usiamo oli essenziali repellenti che ci vengono in aiuto per eliminare questi piccoli insetti. Tra le essenze più sgradite alle formiche troviamo quella di aglio, quella di citronella e quella di menta piperita. In alternativa, potremo preparare una soluzione con 50 ml di aceto di vino bianco a cui aggiungere 30 gocce di olio essenziale di menta piperita, 20 gocce di olio essenziale di citronella e 10 gocce di lavanda: versiamo il tutto in un piccolo spruzzino e vaporizziamo il prodotto ottenuto più volte al giorno.
  • Infine possiamo usare spezie ed erbe essiccate: nelle aree di accesso scelte dalle formiche è possibile distribuire spezie ed erbe essiccate dall'odore forte e poco gradito agli insetti. Sono adatti allo scopo il peperoncino, i chiodi di garofano, le foglie di menta spezzettate e la cannella in polvere. Potremo utilizzare questi ingredienti da soli oppure mescolati al bicarbonato di sodio, distribuendo il tutto lungo le pareti, nell'area della porta di ingresso e nelle zone di accesso utilizzate dalle formiche.

5.0

ranked 5/5

Condividi la tua esperienza