Manuale FaiDaTe Manuale FaiDaTe 2018-05-28 09:24:56 +0200 manualefaidate

Pianificare la tinteggiatura

calcolare cosa serve per il lavoro

imbiancare parete

Prima di intraprendere una qualsiasi opera di imbiancatura è indispensabile prendere carta e penna e calcolare bene il quantitativo di vernice necessaria e stilare una lista dei materiali necessari.

Per calcolare la vernice necessaria bisogna prima verificare la superficie in metri quadri che dovremo trattare e il numero di applicazioni (quasi sempre almeno un paio di mani).

Per calcolare la superficie se si tratta di stanze di forma regolare (parallelepipedo) basterà misurarne il perimetro e moltiplicarlo per l' altezza del locale.

A questo punto una volta scelta la vernice leggeremo il consumo (litri al metro quadro) ed il gioco e fatto.

Verificare lo stato dell'intonaco sottostante

Per ottenere un buon risultato il supporto su cui si va a verniciare non deve presentare scrostature o distacchi. Nel caso ci fossero problemi di questo genere è meglio prima risolverli rinnovando o riparando l'intonaco sottostante

Inoltre saranno necessari pennelli, rullo, nastro di carta, teli per coprire i mobili un cacciavite per smontare le prese delle vaschette per versare la vernice, una rete per il rullo e uno strumento per amalgamare la vernice con l'acqua.

Per cominciare con il piede giusto...

  • Calcolate precisamente tutto l'occorrente.
  • Lavorate con una buona illuminazione, preferibilmente durante il giorno.
  • Ricordate che se alla prima mano il colore non è uniforme probabilmente con la seconda stesura tutto si sistemerà non disperate.
  • Il colore va valutato a vernice asciutta, infatti la vernice umida tende a essere più trasparente e quindi da un effetto diverso.
  • Provate il colore della stanza su un bel quadrato sulla parete, non fate solo una pennellata perché la percezione del colore cambia molto dai colori vicini.

5.0

ranked 5/5

Condividi la tua esperienza