Interruttore magnetotermico

protezione da sovraccarico e cortocircuito

interruttore magnetotermico sezione

L'interruttore differenziale è un dispositivo composto da due sistemi di controllo del circuito elettrico.

Entrambi permettono di "sganciare" cioè togliere corrente all'impianto.

Uno è istantaneo e sensibile agli sbalzi di corrente tipici dei cortocircuiti.

Il secondo invece legge gli aumenti di corrente, grazie all'effetto Joule (i cavi entro cui passa corrente tendono a scaldarsi), e previene quindi i sovraccarichi.

Sia l'interruttore differenziale che quello magnetotermico sono di norma posizionati all'interno del quadro elettrico.

Essi sono collegati in entrata ai cavi di uscita del contatore e in uscita ai cavi che portano corrente in tutta la casa.

Prove di funzionamento

Per la sicurezza l'interruttore differenziale e l'interruttore magnetotermico andrebbero testati di tanto in tanto.

Elettricista

Quadro elettrico

Elettricista

Creare una nuova scatola di prese

Elettricista

Guasto all'impianto elettrico

Elettricista

Leggere il Contatore elettronico

Elettricista

Cavi elettrici

Elettricista

Spine elettriche

Portaombrelli design Luca Perlini

PurplePrice

Portaombrelli design Luca Perlini

Attaccapanni equilibrio design Luca Perlini

PurplePrice

Attaccapanni equilibrio design Luca Perlini

Letto baldacchino design Luca Perlini

PurplePrice

Letto baldacchino design Luca Perlini

Tavolo cave design Luca Perlini

PurplePrice

Tavolo cave design Luca Perlini

hometrustworld
Portaombrelli design Luca Perlini

Condividi la tua esperienza