manuale faidate manuale faidate 1-6-2017
manuale faidate

Manuale FaiDaTe

Muratore

Comignolo

espellere i fumi dalla canna fumaria

Secondo la norma UNI 7129 il comignolo deve rispettare alcuni requisiti:

  • deve avere una sezione doppia di uscita rispetto alla canna fumaria.
  • deve impedire l'entrata di pioggia e/o neve
  • deve assicurare lo scarico dei prodotti dei fumi anche in presenza di venti provenienti da diverse direzioni.
comignoli antivento sezione

Il Tiraggio

Il comignolo ha come compito principale quello dei tiraggio dei fumi prodotti e deve essere unico su di un'unica canna fumaria.

Il tiraggio dei fumi può essere spesso alterata dal vento proveniente da diverse direzioni e quindi bisognerà apportare qualche modifica al comignolo.

Innanzitutto la bocca della canna fumaria è importante che risulti posizionata in pieno vento e ad un'altezza superiore di un metro rispetto al colmo del tetto considerando che le aperture del comignolo siano almeno il doppio della sezione della canna fumaria.

Per ovviare a tale inconveniente si può:

  • applicare una sorta di cappello protettivo chiamato “mirra” che consente di “spezzare il vento”.
  • applicare dei fumaioli normali che si restringono sul fondo
  • individuando la direzione dei venti, si può intervenire spezzando il vento tappando completamente i due lati esposti al vento e dotando gli altri due lati di molte aperture. Tanto più la zona è ventosa e tanto più i buchi devono essere piccoli.
  • orientare in modo diverso i mattoni con i quali si costruisce il comignolo. Anche in questo caso la sezione per l'uscita dei fumi deve essere almeno doppia della canna fumaria.

Oggi i comignoli di tipo "antivento" vengono dotati di profili alari garantiscono un buono smaltimento dei fumi prodotti dalla combustione.

5.0

ranked 5/5

Condividi la tua esperienza