manuale faidate manuale faidate 1-6-2017
manuale faidate

Manuale FaiDaTe

Cura del gatto

Allattare i gattini

allattamento artificiale dei cuccioli

il latte artificiale può essere somministrato con un biberon

se la madre non c'è oppure non ha sufficiente latte

Quando la mamma non ha latte oppure quando si ha a che fare con gattini orfano è possibile adottare l'allattamento artificiale. Per poter sopravvivere però è opportuno che i piccoli abbiano ricevuto nutrimento dalla mamma nei primi giorni di vita, così da possedere gli anticorpi necessari.

Come primo intervento si può somministrare del latte vaccino (diluito al 50% con acqua, con l'aggiunta di due o tre cucchiaini di torlo d'uovo), servendosi di una siringa senza ago. Al più presto però bisogna ricorrere al latte artificiale disponibile in farmacia o in centri specializzati.

il latte artificiale può essere somministrato con una siringa senz'ago

la somministrazione

Il latte va somministrato tiepido (38°C circa), a intervalli brevi (2 o 3 ore) per i primi periodi, poi con pause più lunghe (anche 5 o 6 ore).

Sulle confezioni si trovano comunque i dosaggi adatti e le tempistiche di somministrazione. Soprattutto quando si ha a che fare con un soggetto molto piccolo non bisogna tenerlo supino, bisogna inoltre evitare di sollecitare la suzione, facilmente infatti si possono causare soffocamenti o polmoniti "ab ingestis", si rischia ciò di annegare il micino con il latte.

se la madre è completamente assente

In questo caso è consigliabile massaggiare il pancino del gatto per aiutarlo nella digestione, inoltre è opportuno passare un batuffolo di cotone umido nella zona anale per aiutare l'espulsione delle feci (che di solito è stimolata dalla madre attraverso delle leccate).

5.0

ranked 5/5

Condividi la tua esperienza