manuale faidate manuale faidate 1-6-2017
manuale faidate

Manuale FaiDaTe

Cura del cane

Come lavare il cane

eseguire al meglio il bagno

bagno cane

I cani non necessitano di lavaggi troppo frequenti: è sufficiente lavarlo 4 o 5 volte all'anno, arrivando al massimo di una volta al mese per i cani da esposizione.

Purtroppo anche il detergente più delicato spesso porta via con sé lo strato sebaceo della cute necessario per mantenere in buona salute pelle e pelo.

Meglio usare schiume a secco che puliscono il pelo e deodorano il cane. Se dobbiamo scegliere comunque un detergente mai utilizzare i bagnoschiuma per gli umani ma un prodotto specifico a ph leggermente acido.

Al momento del bagnetto meglio chiedere aiuto ad un'altra persona, specie se il cane non gradisce molto questa operazione: utilizzate una vasca da bagno oppure una tinozza e munitevi di shampoo, asciugamano, una spazzola e un tappetino dove collocare il cane appena lavato. In base al pelo ed alla stagione dovremmo pensare anche all'asciugacapelli!

bagno cane

Fate avvicinare gradualmente l'animale alla vasca riempita a metà di acqua tiepida, introducetelo con molta dolcezza e iniziate a bagnare il cane con il prodotto specifico diluito con acqua iniziando dalla parte posteriore sino ad arrivare alla testa.

Occorre fare attenzione a non fare entrare acqua negli occhi e nelle orecchie del cane per evitare il rischio di otiti. Il risciacquo dovrà essere particolarmente accurato ed anche l'asciugatura, soprattutto d'inverno, dovrà essere ben eseguita.

In estate basta un passata con l'asciugamano ed una bella passeggiata sotto il sole! Una volta asciugato si passa alla spazzolatura da eseguirsi nel verso del pelo ed in caso di nodi insistenti, procediamo pure al taglio del pelo arruffato con una forbicina.

5.0

ranked 5/5

Condividi la tua esperienza