manuale faidate manuale faidate 1-6-2017
manuale faidate

Manuale FaiDaTe

Idraulico

Condutture di scarico

tipologie di sifoni

lavandino intasato sifone

II collegamento tra le singole apparecchiature igieniche e le rispettive condutture di scarico è costituito da un tubo ricurvo detto "sifone".

All'interno del sifone - che può avere forme diverse ed essere realizzato in materiali differenti - rimane sempre una certa quantità d'acqua che impedisce il ritorno e l'uscita degli odori sgradevoli.

A causa della loro forma particolare, i sifoni rallentano il deflusso delle acque di scarico e per questo motivo possono facilmente otturarsi.

sifone

Per eliminare questi spiacevoli intasamenti è spesso sufficiente premere energicamente sul foro di scarico con la tradizionale ventosa dello sturalavandini, dopo aver tappato per bene con uno straccio umido il foro di scarico del "troppo pieno".

sifone scarico

Quando la ventosa non ce la fa

Quando non è sufficiente la ventosa, occorre svitare la parte inferiore del sifone e rimuovere con un filo di Ferro o un cacciavite il materiale che lo ostruisce.

5.0

ranked 5/5

Condividi la tua esperienza